Blog

GICO e Carlo Cracco: il progetto per la cucina del nuovo Ristorante a Portofino

21 Luglio 2021

Chef Carlo Cracco ha da poco inaugurato il suo nuovo indirizzo gourmet a Portofino, nella Riviera ligure, locale che si appresta a diventare tappa fissa di appassionati e gourmand da tutto il mondo, per il quale lo chef ha scelto la garanzia di una cucina GICO.

Ottimizzazione nei consumi, layout su misura, e personalizzazione di tutto l’impianto, efficienza nell’utilizzo degli spazi e grande attenzione al design e ai flussi di lavoro. Questi i motivi che hanno convinto lo chef stellato, volto noto della ristorazione a livello internazionale, a scegliere la nostra azienda per il suo ambizioso progetto.

LA PARTNERSHIP CON CARLO CRACCO

Nel 2021, GICO ha instaurato una collaborazione con Chef Carlo Cracco, che si sviluppa su due fronti. La creazione di una cucina professionale per il ristorante didattico dedicato ai nuovi talenti della cucina italiana, nato alle porte di Milano grazie alla collaborazione di Villa Terzaghi con l’Associazione Maestro Martino, di cui lo chef è socio fondatore e presidente

E una seconda fondamentale collaborazione che ha portato GICO e Carlo Cracco a progettare “a quattro mani” la cucina per la nuova apertura del suo ristorante a Portofino.

Il rapporto professionale nato tra Chef Carlo Cracco e GICO si basa su valori in comune, su un’ideologia produttiva della cucina dello Chef e che GICO condivide, e sulla ricerca della massima qualità di un prodotto.

LA CUCINA DEL RISTORANTE “CRACCO PORTOFINO”

Il nuovo ristorante nasce all’interno di un edificio d’epoca, con caratteristiche e dettagli architettonici tipici della riviera ligure. Lo spazio adibito alla cucina è situato al primo piano dell’edificio e la sala presenta una planimetria irregolare e un perimetro asimmetrico. Dettagli che hanno richiesto una particolare scansione 3D dei locali per ottimizzare al massimo gli spazi a disposizione. Da qui, GICO ha studiato e progettato un layout totalmente su misura.

La cucina completa del Ristorante Cracco Portofino, realizzata in collaborazione con il designer Andrea Viacava, è composta da una monoblocco centrale, completata da alcuni arredi aggiuntivi, scelti per ottimizzare gli spazi e i flussi di lavoro prima, durante e dopo il servizio.

Il risultato è una cucina letteralmente “cucita su misura”, dalla personalizzazione estrema. Un impianto costituito da un pezzo unico, realizzato con acciaio di elevatissima qualità, di spessore 30/10 e in continuità. Un piano d’acciaio lavorato con “effetto vibrato” anti-impronta e bordo perimetrale “specchiato”.

LE APPARECCHIATURE 

Le apparecchiature scelte da Chef Cracco per la sua nuova cucina GICO sono totalmente elettriche. Si tratta di elementi che permettono un’importante ottimizzazione energetica e un conseguente risparmio nei consumi, pur garantendo elevatissime performance nell’utilizzo.

La cucina è infatti studiata con un sistema di controllo digitale dei consumi che si adatta a seconda dei cicli di lavorazione dell’impianto. Ciò consente di lavorare sui picchi di energia impiegata a seconda del bisogno istantaneo degli Chef.

L’ottimizzazione energetica gioca un ruolo sempre più fondamentale nella vita delle cucine professionali, che abitualmente hanno una potenza totale di 100kW. Noi di GICO crediamo fortemente che la sostenibilità di un ristorante (di un luogo di ristorazione e ospitalità in generale) debba necessariamente passare attraverso un’attenta gestione dei consumi di energia e di tutti i costi di esercizio, senza dover rinunciare alla performance.

 

E questo nostro valore è un asset fondamentale condiviso anche da chef Cracco, che per le materie prime del suo nuovo ristorante ha scelto una filosofia il più possibile etica e a chilometro zero. In carta nessun piatto di carne, spazio invece a prodotti del territorio e pesce della Costiera.

 

Per scoprire l’estrema personalizzazione dei nostri prodotti, entra nel mondo GICO

Cracco Portofino - GICO

Iniziamo?

Compila il form con i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà presto per approfondire le tue esigenze e per studiare insieme a te il progetto della tua cucina.
Tutto ciò che non trovi sul nostro sito, lo puoi chiedere direttamente a noi: saremo felici di rispondere alla tue richieste.