Blog

SOSTENIBILITÀ & CUCINA

01 Ottobre 2020

Brunico, Settembre 2020.

Durante gli scorsi due weekend, 18-19 e 25-26 settembre, le montagne dell’Alta Badia hanno fatto da sfondo ad un importante evento annuale – CARE’s, The Ethical Chef Days. La rassegna internazionale, giunta quest’anno alla sua quinta edizione, riunisce Chef e professionisti della ristorazione provenienti da tutto il mondo con obiettivi e punti di vista comuni. I valori condivisi sono la sostenibilità e l’etica legate alla cucina, il rispetto per l’ambiente e la lotta contro gli sprechi.

L’evento CARE’s è organizzato ogni anno da Norbert Niederkofler, chef tristellato del Ristorante St. Hubertus in Alta Badia, che si fa portavoce della filosofia “Cook the Mountain”, ovvero di una cucina rispettosa del territorio che ci circonda e sostenibile attraverso l’utilizzo di ingredienti di montagna raccolti mediante il foraging. 

Ospiti italiani e internazionali si sono alternati tra interventi fisici e collegamenti streaming, con un unico grande scopo, come racconta Chef Niederkofler << Il nostro obiettivo è sempre stato quello di far incontrare la cucina con mondi anche molto distanti (dalla moda al design, dall’arte alla tecnologia) e di farli interagire tra loro per parlare di etica e sostenibilità.>>

Sostenibilità, rispetto, etica: sono temi che ci stanno a cuore da quasi mezzo secolo. Per questo noi di Gico da anni seguiamo a distanza la manifestazione, con la convinzione che un grande impegno da parte di tutti possa aiutarci a rendere il mondo un posto migliore.

Griffa_Care's
 

L’edizione 2020 di Care’s si è distinta per una nuova formula <<più digitale e interattiva>>, spiega lo chef e organizzatore. Presenti fisicamente agli incontri grandi Chef italiani come Enrico Crippa, Gianluca Gorini, Carlo Cracco, Antonia Klugmann, Giancarlo Morelli, mentre altri grandi professionisti della ristorazione internazionale – come gli Chef Virgilio Martinez e Luca Fantin – si sono collegati in diretta streaming, per raccontare i loro piatti sostenibili, poi realizzati in loco con il supporto dello staff di cucina dell’AlpiNN – location di eccellenza sul Plan de Corones.

Tra i protagonisti dell’ultima serata del meeting internazionale anche lo Chef Paolo Griffa del Petit Royal di Courmayeur, un giovane Chef di grande talento con cui Gico ha avuto il piacere di realizzare un progetto totalmente su misura, funzionale e con una particolare attenzione alla sostenibilità, in linea con la filosofia di uno Chef di montagna.

 
monoblocco_griffa

 

Con Chef Griffa, qualche tempo fa, abbiamo parlato proprio di sostenibilità e attenzione per l’ambiente. Ecco il video dell’intervista doppia a Valeria Ongaro e allo Chef, realizzata con l’associazione CHIC:

GUARDA IL VIDEO

 

Piatto_griffa_cares

Iniziamo?

Compila il form con i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà presto per approfondire le tue esigenze e per studiare insieme a te il progetto della tua cucina.
Tutto ciò che non trovi sul nostro sito, lo puoi chiedere direttamente a noi: saremo felici di rispondere alla tue richieste.